Suor Cristina: “Torno in convento, non rinuncerò ai voti per la musica”

Daniele Martini | 13:31 | 0 commenti | Raccolto in Etichette: , , , , , ,
Alcuni giorni fa, Suor Cristina trionfava sul palco di “The Voice of Italy” portandosi a casa la vittoria dell'edizione 2014. Come riporta l’Ansa, però, una volta spentisi i riflettori, la venticinquenne è tornata alla sua vita di sempre. Suor Cristina, infatti, ha dichiarato:
“Adesso voglio tornare alle mie priorità che sono la preghiera e il servizio a scuola, fondamentali per me anche per poi affrontare impegni di diverso tipo in futuro”.
Il talent show l’ha vista vincitrice con il 62% dei voti. Ora Suor Cristina Scuccia ha in tasca un contratto discografico con la Universal. Per quanto riguarda il destino della sua carriera artistica, per il momento non intende sbilanciarsi:
“Discuterò tutto con i miei superiori perché non sono scelte che mi riguardano, ma l’evangelizzazione non esclude niente e se necessario andremo nelle piazze a portare il nostro messaggio.”
Facendo un bilancio dell’esperienza televisiva ha dichiarato:
“Non solo mi sono arricchita a livello umano e artistico, ma ho avuto l’opportunità di trasmettere a milioni di persone un messaggio di pace e di amore. Lo ammetto: il risultato mi ha sorpresa. Tutti i ragazzi in gara sono stati bravissimi: non mi sarei mai aspettata di arrivare alla finale. Quando farò un disco, i miei testi parleranno di amore e di situazioni reali, con un linguaggio capace di arrivare a tutti”.
Suor Cristina ha provato, in questi mesi, a tenersi distante dal grande clamore mediatico che si è scatenato attorno a lei:
“In queste settimane, per non lasciarmi influenzare dai media, non ho letto i giornali né guardato la tv. Immaginavo che la mia presenza a The Voice potesse suscitare attenzione, ma non mi attendevo una risonanza di questo tipo. Mi sono arrivati tantissimi messaggi di ringraziamento di persone che si stanno avvicinando alla preghiera o si sentono accolte da una Chiesa Madre pronta ad abbracciare tutti. Per me il più grande successo è proprio entrare nel cuore delle persone.”
Ha voluto ringraziare Neffa, che ha scritto il suo inedito dal titolo "Lungo la riva" e tutti coloro che le sono stati vicino:
“È una canzone danzereccia. Lo ringrazio di cuore, così come ringrazio profondamente tutti quelli che mi hanno aiutato in questo periodo difficile.”
Infine, ha ribadito di non avere alcuna intenzione di rinunciare ai voti – che confermerà il mese prossimo in attesa di quelli perpetui – per la musica:
“Assolutamente no. Non ho intenzione di mettere in discussione il dono che mi ha fatto il Signore.”

0 commenti



Post a Comment :


In evidenza

Ultimi Commenti

Visita i nostri siti

Giornale di Puglia Giornale di Basilicata Medicina Interna Online Sport Notizie Donna Notizie Musica Notizie Asia Notizie Italia Love Tv Giornale di Puglia Tv La Voce Grossa Italia Notizie Image Map