Mondiali, le sudamericane che non t'aspetti

Giornale di Puglia | 16:55 | 0 commenti | Raccolto in Etichette: , ,
Dieci giorni fa è cominciato il Mondiale di calcio e tutti si aspettavano tutto fuorché quel che sta succedendo. Risultati inaspettati, eliminazioni precoci come quelle di Spagna ed Inghilterra, Italia e Germania che faticano. Insomma, un bel casino.

Ma lasciando da parte un attimo europee, africane, asiatiche, nordamericane ed oceaniche, proviamo a focalizzare l'attenzione sulle sudamericane. Del resto il Mondiale si gioca li, in Sudamerica, e per quanto il ruolo di padroni di casa spetti ai brasiliani, in realtà tutte le nazionali del Sudamerica è come se giocassero in casa. La cornice di tifo che c'è ogni qual volta a scendere in campo sono Argentina, Uruguay, Cile e Colombia - oltre ovviamente al Brasile - è qualcosa di pazzesco. E quindi, vediamo un po': delle cinque sorelle chi è che sta facendo meglio?

ARGENTINA, BRASILE ED URUGUAY: BENINO-INO, MALINO, MALUCCIO - Le tre 'big' sudamericane hanno però deluso, disatteso le aspettative. L'Argentina delle tre è l'unica già qualificata: 6 punti su 6 ed ottavi di finale conquistati con una partita d'anticipo. Beh, che c'è allora? C'è che l'Argentina non ha un gioco fluido, si deve aggrappare sempre a Messi, ha una difesa traballante ed a centrocampo si costruisce poco o nulla. L'Argentina è avanti, ma ha fatto una fatica pazzesca ad aver ragione di Bosnia ed Iran. Due vittorie di misura, l'ultima al 93esimo, e sempre col solito Messi a tirar fuori le castagne dal fuoco. I padroni di casa del Brasile invece hanno fatto peggio. Un 3-1 all'esordio con la Croazia, ma i verdeoro sono parsi ben poco convincenti. Ancor meno convincenti sono stati durante la gara successiva, quando il Messico li ha imbrigliati e fermati sullo 0-0. Brasile ed Argentina hanno deluso, quindi, ma la palma di 'peggior sudamericana' in questi primi 10 giorni di Mondiale spetta di diritto all'Uruguay di Cavani e Suarez, il cui passaggio del turno è quotato a 11.00 nel tabellone betclic.it. Sconfitta clamorosa (1-3) all'esordio col Costa Rica, poi vittoria sofferta con l'Inghilterra grazie ai due fenomeni. Domani si gioca la qualificazione con l'Italia (il cui passaggio agli ottavi di finale è dato a 7.50) , e gli azzurri avranno a disposizione due risultati su tre. Auguri.

COLOMBIA E CILE, VAMOS! IL SUDAMERICA CHE NON T'ASPETTI - Il Sudamerica però ha di che gioire. E lo fa con le due compagini meno reclamizzate: Colombia e Cile in questo primo scorcio di Mondiale si stanno dimostrando fortissime, più delle blasonate e chiacchierate rivali. La Colombia è quella che ha espresso il gioco migliore: 2 vittorie su 2, calcio champagne, ripartenze e tecnica a go-go, Cuadrado e James Rodriguez sono due fenomeni. Anche il Cile ha i suoi due fenomeni - Vidal e Sanchez - e i suoi 6 punti: qualificazione matematica anche per loro. Hanno battuto l'Australia 3-1 e Sua Maestà Spagna 2-0: non credere che l'impossibile sia possibile, al momento, rimane difficile. Perché diciamoci la verità: in un Mondiale cosi incerto, le candidature di Cile e Colombia non stonano affatto. Anzi...

0 commenti



Post a Comment :


In evidenza

Ultimi Commenti

Visita i nostri siti

Giornale di Puglia Giornale di Basilicata Medicina Interna Online Sport Notizie Donna Notizie Musica Notizie Asia Notizie Italia Love Tv Giornale di Puglia Tv La Voce Grossa Italia Notizie Image Map