Pete cacciato dal rehab tailandese

BANGKOK. Il cantante inglese Pete Doherty, ricoverato in una clinica di riabilitazione di lusso in Thailandia per la sua dipendenza da eroina, e' stato cacciato per non essersi mostrato abbastanza pronto per combattere la sua dipendenza e per aver rappresentato un' ''influenza negativa'' sugli altri pazienti.

L'ex leader dei Libertines ed ex fidanzato della top model Kate Moss, ha cosi' lasciato The Cabin, centro di disintossicazione da 10mila euro al mese situato a Chiang Mai, dopo sole tre settimane di trattamento.

''E' importante mantenere l'integrita' del programma di trattamento per gli altri clienti per avere una buona possibilita' di recupero. Pete ha capito questo e quindi anche le ragioni per cui gli abbiamo chiesto di andarsene'', ha spiegato Alastair Mordey, rappresentante della clinica.

Commenti